Scopa a Vapore – La Guida Acquisto Definitiva 2021

Stai cercando un scope a vapore e sei indeciso su quale prodotto acquistare?ecco a te la guida acquisto più completa di sempre dei migliori scope a vapore scelta dagli esperti di casaleonti.
Dopo tante ricerche e una lunga analisi su scope a vapore sono stati selezionati i migliori .

Grazie alle recensioni e le opinioni dei clienti nella rete ci siamo fatti un parere sui migliori sperando che i nostri consigli possano esserti di aiuto.
Abbiamo studiato approfonditamente gli oggetti contenuti in questo articoli in base a determinate caratteristiche e proprietà, riassumendo le abbiamo poi inserite in una classifica valutando:
Il rapporto qualità prezzo, le caratteristiche tecniche tramite scheda e la valutazione complessiva tramite un punteggio.
Li trovi in questa classifica perchè sono tra i più venduti e acquistati scope a vapore del 2021 / 2022 attualmente in vendita,selezionati e filtrati tra decine di centinaia di offerte proposte sul web.

 

Se vi scoccia leggere l’articolone nel dettaglio , anticipiamo immediatamente quale secondo noi è il migliore:

Ad oggi, Il migliore scope a vapore, che puoi comprare online è:

Vileda Steam Scopa a realizzato da Vileda (Link Amazon).

Possiamo affermare con certezza che questo articolo è in assoluto il Best Seller di Amazon risultando il più gettonato dai consumatori, soddisfando tutte le caratteristiche richieste dagli esperti di bagnoEcommerce, inoltre soddisfa il rapporto qualità prezzo.Puoi leggere le recensioni e le opinioni dei consumatori di Amazon cliccando qui.


Ulteriori informazioni, foto e dettagli li trovi nella classifica che trovi sotto

Classifica migliori scope a vapore 2021 / 2022 Top

Acquistare online non è mai semplice, per facilitare la scelta ho stilato la classifica di scope a vapore migliori valutando in modo dettagliato tutti gli aspetti tecnici e non solo di questo prodotto.
Di sicuro, la qualità generale è una cosa che va valutata come prima cosa nell’acquisto nell’acquisto di scope a vapore.
In questa tabella aggiornatra trovi solo i migliori per design ed ergonomia, perchè ti assicuro che è molto importante.
Altresi altro fattore da non trascurare è la marca che si sceglie, poichè variano le scelte dei materiali cosi come le condizioni di garanzia,ed esso può influire sul prezzo finale di vendita e infine per ultimo ma non meno importante le caratteristiche tecniche che differiscono da un modello di alta fascia da uno decisamente più economico.

Il Migliore
Vileda Steam Scopa a Vapore con 2 Panni in Microfibra, Filo di 6 m, per Pavimenti, per Parquet, per Tappeti, 1550 W, 0.4 Litri, Plastica, Nero/Rosso
  • Lunghezza cavo: 6 metri
  • Forma triangolare per raggiungere gli angoli
  • Serbatoio da 400 ml
  • Include due panni in microfibra
  • Elimina il 99,9% dei batteri

Recensione Vileda Steam Scopa

Valutazione: 98 Opinioni Amazon

Secondo Classificato
Vileda 161597, Steam Scopa a Vapore con Power Pad, Nero/Rosso, 3 Panni, 1550 W, 0.4 Litri Risparmi: 10,00 € (11%) di sconto
  • Testa orientabile per una facile manovrabilità
  • Due panni in microfibra ed un Power Pad
  • Riscaldamento rapido in 15 secondi
  • Regolazione del vapore variabile
  • Serbatoio da 400 ml
  • Con speciale Panno Power che offre 20% in più di forza pulente, comparato con panni in microfibra standard rimuovendo sporco grasso

Recensione Vileda 161597, Steam

Valutazione: 94 Opinioni Amazon

Il Consigliato
Vileda Steam XXL Scopa a Vapore, 50 W, 0.4 litri, 65 Decibel, Plastica, Rosso/Nero Risparmi: 24,44 € (20%) di sconto
  • Testa snodabile XXL larga 40 cm
  • Base grande (40 cm)
  • 2 cuscinetti in microfibra per pulizia senza aloni
  • Riscaldamento rapido in 15 secondi
  • Con speciale Panno Power che garantisce il 20% in più di forza pulente, comparato con panni in microfibra standard rimuovendo sporco grasso
Approfittane: potrebbe essere un probabile errore di prezzo
Recensione Vileda Steam XXL

Valutazione: 90 Opinioni Amazon

Quarto Classificato
BLACK+DECKER FSM1616-QS Scopa a Vapore Lavapavimenti Steam Mop, Sistema Anticalcare, Testa Pivotante per Tutte le Superfici, Tecnologia Autoselect per la regolazione del vapore, Capacità 350 ml 1600 W Risparmi: 23,91 € (24%) di sconto
  • Elimina il 99.9% dei germi e batteri senza necessità di detergenti
  • Tempo di riscaldamento 15 secondi con capacità serbatoio di 350 ml
  • Con sistema anticalcare
  • Meccanismo di rilascio del vapore AutoSelect per meglio adattarsi ad ogni superficie
  • Accessori: 1 panno in microfibra rettangolare, 1 panno in microfibra triangolare
  • Per la pulizia profonda di tutti i pavimenti duri sigillati
Approfittane: potrebbe essere un probabile errore di prezzo
Recensione BLACK+DECKER FSM1616-QS Scopa

Valutazione: 88 Opinioni Amazon

Quinto Classificato
Hoover Steam Capsule CA2IN1D 011 Scopa a Vapore Lavapavimenti con Pistola a Vapore Portatile, Professionale, Accessorio per Tappeti, Igienizzante, Capacità 0.35 Litri, 1700W, Grigio e Blu Risparmi: 65,00 € (41%) di sconto
  • Scopa e pistola a vapore: rimuovi anche lo sporco più ostinato grazie alla scopa a vapore, ideale per grandi superfici e la pistola a vapore rimovibile, progettata per le superfici verticali
  • Vapore igienizzante: elimina fino al 99,9% dei germi e batteri da superfici dure, mobili, piastrelle, tappeti grazie alla sola azione sanificante del vapore e senza l'utilizzo di detergenti
  • Testa triangolare: per una pulizia impeccabile anche delle aree difficilmente accessibili come angoli e spazi stretti
  • Regolazione del vapore: imposta la giusta quantità di vapore usando i controlli elettronici presenti sull'impugnatura della scopa lavapavimenti Hoover: bassa per superfici delicate come il parquet, media per piastrelle e vinile, alta per marmo e pietra
  • Multiaccessoriata: La scopa a vapore Hoover è dotata di una spazzola rettangolare, adatta ad ogni superficie, una spazzola triangolare, con setole dure, ideale per gli angoli e le lo sporco più ostinato, 8 accessori dedicati alla pistola a vapore, 2 panni per la spazzola principale e un adattatore per la pulizia dei tappeti
Approfittane: potrebbe essere un probabile errore di prezzo
Recensione Hoover Steam Capsule

Valutazione: 86 Opinioni Amazon

Sesto Classificato
BLACK+DECKER FSM13E1-QS Scopa a Vapore Lavapavimenti Steam Mop 12in1, Guanto che Emette Vapore, Testa Pivotante per Tutte le Superfici, Tecnologia Autoselect per la regolazione del vapore, 380ml 1300W Risparmi: 8,03 € (13%) di sconto
  • Elimina il 99,9% dei germi e batteri senza detergenti, con generatore di vapore portatile estraibile
  • Potenza 1300 W, capacità 380ml
  • Testa pulente pivotante, manico facilmente rimovibile per utilizzo su superfici verticali
  • Design leggero e funzionale per la massima manovrabilità
  • Accessori: 1 panno in dotazione

Recensione BLACK+DECKER FSM13E1-QS Scopa

Valutazione: 84 Opinioni Amazon

Settimo Classificato
Shark Klik n' Flip Smartronic Deluxe Scopa a Vapore, Bordeaux e Grigio Acciaio, One Size Risparmi: 30,00 € (23%) di sconto
  • Tecnologia Dirt Grip – panni in microfibra ad asciugatura rapida con due facce pulenti per coprire una superficie doppia di pavimento
  • Modalità steam blaster – rimuove lo sporco ostinato con un getto diretto di vapore concentrato ad alta temperatura
  • 3 modalità intelligenti di controllo del vapore diretto – per una pulizia mirata e uniforme senza lasciare tracce
  • Elimina il 99, 9% dei batteri e dei germi domestici – ideale per chi soffre di allergie
  • Contenuto: shark klik n' flip scopa a vapore, misurino dosatore per l'acqua, 2 panni dirt grip, libretto di istruzioni e guida rapida
Approfittane: potrebbe essere un probabile errore di prezzo
Recensione Shark Klik n'

Valutazione: 82 Opinioni Amazon

Ottavo Classificato
Ariete 4163 Steam Mop Lavapavimenti a Vapore, Pulisce e Asciuga in Un Attimo, Testa Snodabile 180°, Manico Pieghevole, Serbatoio 500 CC, Autonomia Illimitata, 1500 W, 85 Decibel, Multi-Layered
  • Lavapavimenti a vapore per pulire e igienizzare in profondità qualsiasi tipo di pavimento come marmo, parquet, piastrelle e tappeti
  • Vapore pronto in un attimo: la manopola consente di regolare il getto e di erogare la giusta quantità di vapore in base al tipo di pavimento che si vuole igienizzare
  • Il vapore uccide il 99,9% di germi, acari e batteri per una casa sicura e igienizzata per tutta la famiglia
  • Lava e asciuga in pochi istanti: non dovrai più aspettare che il pavimento sia asciutto per tornare a camminare in libertà per la casa
  • Testa snodabile a 180°: il lavapavimenti a vapore steam mop raggiunge qualsiasi angolo della casa

Recensione Ariete 4163 Steam

Valutazione: 80 Opinioni Amazon

Nono Classificato
BEPER P202VAL001 Pulitore e scopa igienizzante 10in1, Ideale per molteplici superfici, Completo di 10 accessori, Capacità 350 ml, Potenza 1050W, Flusso di vapore 25g-30g/min, Cavo 5 m,Nero/Giallo Risparmi: 3,63 € (7%) di sconto
  • UTILIZZO MULTIPLO DELLA SUPERFICIE: Il Pulitore e scopa igienizzante Beper è ideale per molteplici superfici, senza il bisogno di elementi chimici. Grazie al pulsante di vapore continuo potremmo pulire ed igienizzare a fondo ogni nostra superfice rendendo i nostri ambienti sicuri ed igienizzati per tutta la famiglia.
  • MULTIFUZIONE: Non dovremmo più preoccuparci di avere gli strumenti adatti per la nostra pulizia quotidiana. Infatti Beper ha pensato a questo prodotto cercando di semplificare la vita di tutti i giorni creando un unico prodotto che abbia 10 funzionalità.
  • 10 ACCESSORI INCLUSI: All’interno della scopa a vapore potremmo trovare 10 comodi accessori come l’estensione lavapavimenti con panno in microfibra, prolunga flessibile, ugello di spruzzo lungo, ugello per vetri e finestre, ugello angolare, ugello a spruzzo, spazzola rotonda, imbuto, dosatore e panno in tessuto. Tutti questi elementi ci renderanno la vita più semplice senza spreco di tempo.
  • POTENTE VAPORE CALDO: 1050 W di potenza, capacità del serbatoio dell'acqua fino a 350ML. Esegue un potente flusso di vapore caldo di 25g-30g/min. Togliere qualsiasi macchia non è mai stato così facile grazie al pulitore Beper ad alto flusso di vapore.
  • PRATICO E SICURO: Grazie al cavo da 5 metri sarà possibile muoversi tra le diverse superfici in tutta facilità, e non solo con l’autonomia di 8 minuti potremmo lavare fino a 50 m2 di superficie con una sola ricarica. L’accensione del pulitore avviene tramite tasto di accensione con sicurezza per bambini.

Recensione BEPER P202VAL001 Pulitore

Valutazione: 78 Opinioni Amazon

Decimo Classificato
Vileda Steam Scopa a Vapore con 4 Panni in Microfibra, 2 Inclusi + 2 Aggiuntivi, Filo di 6 m, Adatta per Pavimenti/Parquet/Tappeti, Serbatoio da 400 ml, 1500 watt, Nero/Rosso Risparmi: 8,00 € (9%) di sconto
  • Leggera, maneggevole e facile da usare
  • Ottima igiene senza detergenti: elimina il 99.9% dei batteri (testato sul batterio E. coli)
  • Adatta a tutti i pavimenti grazie al flusso di vapore regolabile
  • Grazie all'apposita piastra funziona anche su tappeti a pelo corto e moquette
  • Quattro panni ricambio in microfibra con struttura 3D inclusi, capacità serbatoio 0.4 litri, cavo lungo 6 metri

Recensione Vileda Steam Scopa

Valutazione: 76 Opinioni Amazon

In questa classifica trovi anche i famosi errori di prezzo.In questo caso ti consigliamo di approfittarne immediatamente! .Di scope a vapore non è facile trovarne spesso. .

[ torna al menu ]

Novità scope a vapore di Dicembre 2021

Abbiamo raccolti gli ultimi modelli usciti e le novità, per questa ragione abbiamo inserito gli ultimi arrivi di Dicembre:

ARIETE Pistola Scopa Vapore 4203 4204 4207 4143 MVC5 MVC7 4143/1 4207/2 - ORIGINALE
ARIETE Pistola Scopa Vapore 4203 4204 4207 4143 MVC5 MVC7 4143/1 4207/2 - ORIGINALE
Scopa Vapore Doppia Funzione con Pulitore Portatile, con Spazzola Vaporforce, 12 in 1, uccide ed elimina il 99,9%* di virus, germi e batteri, 1500 W, 350M L, Testa Girevole a 180 °
Scopa Vapore Doppia Funzione con Pulitore Portatile, con Spazzola Vaporforce, 12 in 1, uccide ed elimina il 99,9%* di virus, germi e batteri, 1500 W, 350M L, Testa Girevole a 180 °
Scopa Vapore, Lavapavimenti Steam Mop,2 Panni, Uccide ed elimina il 99,9%* di virus, 3 Modalità, germi e batteri, Pronta in 15 Sec, 330 ml, 1300W, Lunghezza Cavo 5m
Scopa Vapore, Lavapavimenti Steam Mop,2 Panni, Uccide ed elimina il 99,9%* di virus, 3 Modalità, germi e batteri, Pronta in 15 Sec, 330 ml, 1300W, Lunghezza Cavo 5m

[ torna al menu ]

Approfondimento e come scegliere scope a vapore

ADDIO AL MOCIO

Sinceramente ero all’oscuro dell’esistenza di queste scope a vapore fino ad un paio di anni fa, poco prima che mi venne l’idea di iniziare questo sito. Mi chiedevo infatti, data l’esistenza dell’aspirapolvere che sostituiva la scopa tradizionale, perché non esisteva qualcosa che sostituisse il mocio? D’altronde il mocio era difficile da usare tanto quanto una scopa (se non di più!), per cui sarebbe stato utile alla gente un elettrodomestico che facilitasse il lavaggio dei pavimenti. Lo scoprii dopo: un prodotto del genere esisteva, e prendeva il nome di scopa a vapore.

Fu uno dei tanti motivi che mi spinse poi a iniziare questo sito: esistono tanti prodotti per la casa, tante tecnologie in sviluppo, ma diversamente dall’elettronica, che va tanto di moda (pensate ai blog su cellulari, pc, etc.), di questi prodotti non ne parlava mai nessuno. Nessuno che facesse informazione seria. E la gente rimaneva nell’ignoranza, informata al massimo dagli slogan pubblicitari dei vari marchi (che non sono informazioni!). Insomma, devo alla mia esperienza con le scope a vapore gran parte della motivazione a mandare avanti questa baracca 🙂

Ma bando alle ciance, in cosa consiste questo aggeggio? Perché è meglio del mocio?

VANTAGGI E SVANTAGGI

Il meccanismo di funzionamento di una scopa a vapore è abbastanza semplice: al suo interno è presente un serbatoio d’acqua, che si riscalda. L’acqua raggiunge la temperatura d’ebollizione e si trasforma in vapore. Il vapore viene “spinto” fuori dalla testa pulente, e va a “sbattere” sul pavimento, “staccando” lo sporco da esso. Quindi, un panno agganciato sotto la testa pulente raccoglie questo sporco. Questo è tutto! Naturalmente ho descritto la cosa in modo moolto “amichevole”, e lo noterai facilmente grazie a tutti i termini virgolettati, non il massimo della scientificità :), ma che per lo scopo di quest’articolo sicuramente rendono il concetto.

Sono quindi evidenti i vantaggi a livello di comodità rispetto al classico mocio: piuttosto che lavorare di forza, strisciando quel mocio e sciacquandolo ad ogni passata, basta premere un pulsante e portare a spasso la scopa, e lei farà tutto il lavoro per te. Ovviamente poi esistono anche altri vantaggi, e non sono nemmeno da poco:

Le scope a vapore non necessitano di detersivo: il vapore ad alte temperature ha la stessa (se non maggirore) capacità igienizzante e sterilizzante di un comune detersivo. È un vantaggio sia economico che “ambientale”. Economico naturalmente perché si evitano le spese aggiuntive per i detersivi. Ambientale perché i detersivi danneggiano l’ambiente (non ci credi? Versane un po’ sulla tua pianta preferita… hanno proposto a me questo “gioco”, e ci sono rimasto molto molto male). Insomma, si risparmia e allo stesso tempo si protegge l’ambiente: a meno che non ti facciano schifo i soldi e odi la natura, beh, è un vantaggio sostanziale 🙂

Minori tempi di asciugatura: dato che le scope a vapore non “bagnano” i pavimenti, ma gettano del vapore, semplicemente rendendoli umidicci, i tempi di asciugatura sono molto minori. Se i tempi di asciugatura sono brevi poi tali prodotti possono essere usati anche su superfici ultra-delicate, come il parquet, che soffre moltissimo se esposto a lungo all’acqua. Vantaggio più “superficiale”: quante volte avete odiato il non poter passare in una stanza perché avevate passato il mocio poco tempo prima, e l’acqua si doveva ancora asciugare? Io tante. E scommetto anche tu.

Ma ci sarà qualche svantaggio in questo sistema di lavaggio, giusto? Eeee ni.

L’unico piccolo svantaggio, se così si può chiamare, è che le scope a vapore non smacchiano i tappeti e le moquette. Li igienizzano sì, uccidendo i batteri, ma le macchie rimangono. Solo tramite accessori appositi (non ne ho trovati ancora nei modelli recensiti) si potrebbe ovviare a questo svantaggio.

Dico che non è tanto uno svantaggio sia perché nemmeno il mocio smacchia i tappeti, sia perché non penso che per qualcuno sia regolare avere macchie sui propri tappeti, quindi non pesa tanto quelle poche volte che capita andare di olio di gomito per smacchiarli. Se poi ciò avviene regolarmente (sei una persona orribile in tal caso. I tappeti devono rimanere immacolati – scherzo! -) il mio consiglio è di prendere in considerazione un prodotto apposito, come questo.

Insomma, questo è tutto quello che c’è da sapere sul funzionamento generale delle scope a vapore e sui loro vantaggi e svantaggi. Dopo aver valutato quanto scritto finora, pensi che ne acquisterai una? Se sì il mio consiglio è di leggere anche la sezione che sta per arrivare, che riguarda le caratteristiche da valutare in una di queste scope. Solo così potrai capire quale sia la migliore per le tue esigenze.

GUIDA ALLA SCELTA

COSTRUZIONE

Finisco per dirlo sempre ormai, ma l’analisi del prodotto dal punto di vista costruttivo è di fondamentale importanza. Ciò è ancora più vero quando si parla di scope a vapore, che hanno un serbatoio d’acqua al loro interno. E acqua ed elettricità non vanno d’accordo insieme. È quindi importantissimo per una scopa a vapore essere costruita (e assemblata!) con la massima cura dei dettagli. Ma come capirlo se non si è esperti? La risposta è: si può fare tranquillamente. Penso che tu sappia riconoscere, toccando con mano, la differenza tra plastiche di qualità e plastiche scadenti. No? Controlla se scricchiolano, se sembrano solide al tatto, che rumore fanno se le urti con le nocche… ti farai un’idea della loro qualità. Ma basta questo? Certo! È così semplice.

Se non vuoi perdere tempo e leggere tutto ti dico subito quale secondo me è il migliore:

Ad oggi, Il migliore che puoi acquistare online è:

Scopa a vapore 3 realizzato da PrettyCare (Link Amazon).

Scopa a vapore 3 in 1 Aspirapolvere Lavapavimenti per la Pulizia a Umido e a Secco, Aspirapolvere Potente 1600W, con serbatoio d'acqua da 1.2L, Pulizia in un solo Passaggio di Multi Superfici ST100

Possiamo affermare con certezza che questo articolo è in assoluto il Best Seller di Amazon risultando il più gettonato dai consumatori, soddisfando tutte le caratteristiche richieste dagli esperti di Casaleonti, inoltre soddisfa il rapporto qualità prezzo.Puoi leggere le recensioni e le opinioni dei consumatori di Amazon cliccando qui.


Ovviamente nessuno ha modo di conoscere la longevità delle plastiche, se non usando il prodotto giornalmente per mesi e mesi, per cui tanto vale fermarsi ad una verifica molto superficiale. Attenzione però, superficiale, non superflua: già con questa verifica si scartano una miriade di prodotti troppo scadenti (naturalmente rapportati sempre al prezzo che hai intenzione di pagare – se vuoi spendere 50€ devi necessariamente aspettarti plastiche di bassa qualità).

Ora che abbiamo ristretto la cerchia possiamo passare alla prossima caratteristica da valutare, giusto? No. Ci sono ancora tanti altri fattori inerenti alla costruzione da valutare, per cui rimarremo in questa sezione per un po’ di tempo.

Direttamente collegati alle plastiche utilizzate sono dimensioni e peso. Per quanto riguarda le dimensioni, esistono in commercio modelli classici/massicci e modelli che puntano sulla magrezza, sacrificando però la potenza. In questo caso non c’è una categoria da preferire in automatico, dipende tutto dalle tue esigenze: necessiti un prodotto prestante – perché magari le macchie che lasci sono particolarmente ostinate -? Allora molto probabilmente ti troverai ad acquistare una scopa non esile. Al contrario, se per te la compattezza è tutto – magari per motivi di spazio – la scelta è obbligata verso modelli meno potenti ma snelli.

Per quanto riguarda il peso invece si possono dare delle linee guida generali: mai salire sopra i 4kg (già tantini se si intende sollevare l’apparecchio). Sì, c’è una vaga correlazione anche tra peso e prestazioni, ma comunque esistono prodotti che pesano 2kg e che funzionano come i cugini da 8.

Ma siamo ancora all’inizio! Altro fattore da considerare è il raggio d’azione della scopa, che dipende dalla lunghezza del filo: com’è facilmente intuibile, un raggio d’azione minore ci obbliga a cambiare presa più spesso, e, quantunque ciò non sia un male irrimediabile, la cosa dà comunque fastidio alla lunga. Meglio orientarsi su prodotti con elevato raggio d’azione se se ne ha la possibilità. (Pensa poi ai prodotti 2 in 1, di cui parlerò a breve: il solo lavare la macchina, per esempio, necessiterebbe di una prolunga).

C’è poi da considerare l’ergonomia della scopa: l’impugnatura è confortevole? La lunghezza del manico è regolabile? La scopa è autoportante (si tiene in piedi da sola)? I vari pulsanti/regolatori di potenza sono disposti a portata di mano, o bisogna piegarsi per premerli? Il filo intralcia il lavoro della scopa? Tutte piccole chicche che servono a migliorare sostanzialmente l’esperienza d’uso di questi prodotti.

Altro accorgimento è poi andare a vedere se il pulsante di azionamento della scopa deve essere tenuto premuto o meno per azionare il getto di vapore: entrambi i due casi hanno i loro vantaggi e svantaggi (se si deve tenere premuto il pulsante non si spreca vapore nei momenti morti, ma d’altra parte ciò può risultare stancante per lunghi periodi per alcune categorie d’utenza), per cui anche qui scegli secondo le tue esigenze.

Sempre in merito alla costruzione bisogna poi analizzare le caratteristiche del serbatoio d’acqua:

Quanto è capiente? Serbatoi di 200mL basteranno giusto a pulire qualche stanza, mentre quelli di 400 molto probabilmente basteranno per una casa di medie dimensioni. Cerca sempre di orientarti verso prodotti con capienza maggiore.

È fisso o è removibile? Un serbatoio fisso (di solito presente nei modelli di fascia più bassa) deve essere riempito con l’ausilio di un dosatore (molto probabilmente incluso nella dotazione), mentre uno removibile può essere direttamente riempito sotto il rubinetto. Un piccolo vantaggio che potrebbe fare la differenza.

In caso tu ti stia preoccupando, poi, no, per la maggior parte dei modelli attualmente in commercio non è necessario aspettare che l’acqua si raffreddi per poterne metterne altra (il mio consiglio è comunque di lasciarla raffreddare per un paio di minuti prima di aprire il serbatoio, non si sa mai).

ACCESSORI

In questo settore in genere le scope a vapore non deludono mai: anche i prodotti più economici, infatti, hanno come punto forte la versatilità data dai loro accessori. Già di base infatti possiamo trovare, oltre al corpo macchina, 2-3 panni in microfibra per la testa pulente, un dosatore se il contenitore è fisso, e un accessorio da posizionare sotto la piastra per fare in modo che scorra facilmente anche sui tappeti.

Ad oggi, Il migliore che puoi acquistare online è:

Dirtbusters - Mocio a realizzato da Dirtbusters (Link Amazon).

Dirtbusters - Mocio a vapore per animali domestici, soluzione detergente geranio e camomilla e BlackBerry e fico, con deodorante e neutralizzatore di odori, 2 x 5 litri

Possiamo affermare con certezza che questo articolo è in assoluto il Best Seller di Amazon risultando il più gettonato dai consumatori, soddisfando tutte le caratteristiche richieste dagli esperti di Casaleonti, inoltre soddisfa il rapporto qualità prezzo.Puoi leggere le recensioni e le opinioni dei consumatori di Amazon cliccando qui.


Tutto questo di base, anche nei prodotti che costano meno di 50€. Nei prodotti più costosi invece gli accessori disponibili aumentano esponenzialmente, tanto che molti modelli vengono chiamati “6 in 1”, “12 in 1”, etc. Ecco un’idea di cosa possiamo trovare:

Teste pulenti sostitutive, con forme diverse (rettangolare, triangolare, etc)

Bocchette a lancia, rotonda per mobili, per vetri, per persiane e termosifoni, etc.: ce n’è per tutti i gusti

Tubo flessibile

Soluzioni deodoranti

Insomma, l’avrai capito, è anche possibile trovare in dotazione prodotti che non verranno mai usati (eccetto la prima volta, per testarli): diciamocelo… chi è che usa l’accessorio a forma di piastra per capelli per pulire i termosifoni?

FUNZIONALITÀ

Passiamo alle caratteristiche peculiari che può avere una scopa a vapore. Mi soffermerò un po’ di più su questa sezione, poiché tutte meritano un’attenta analisi.

La prima caratteristica è la presenza di una vaschetta per il detergente: alcune scope a vapore infatti forniscono la possibilità di usare il vapore in accoppiata a queste sostanze chimiche. È un vantaggio? È uno svantaggio? Prima di tutto: è inutile. Il vapore a 120° igienizza anche meglio di quanto possa fare un comune detergente, per cui l’ausilio di quest’ultimo è totalmente superfluo (potrebbe essere utile magari per le scope che non arrivano a tali temperature, ma tanto vale scartarle e prenderne una che le raggiunga). In secondo luogo l’utilizzo del detergente annulla uno dei vantaggi delle scope a vapore espressi in apertura, ovvero l’essere environment-friendly: se potete ottenere lo stesso risultato senza danneggiare l’ambiente che vi circonda, perché scegliere l’alternativa dannosa?

Seconda caratteristica è la presenza di un sistema anticalcare. Di norma infatti l’acqua per riempire il serbatoio non dovrebbe essere quella di rubinetto, dato che essendo ricca di calcare alla lunga finirebbe col danneggiare le parti interne della scopa (puoi comunque provare a usare quella di rubinetto, molti utenti lo fanno senza problemi, semplicemente è più rischioso). Fortunatamente però esistono modelli di scope a vapore (perlopiù di fascia alta) che offrono un sistema anticalcare incorporato: in tal modo si può usare comodamente l’acqua di rubinetto per riempire la tanica. +1 alla comodità.

Terza caratteristica da verificare, la temperatura del vapore. In breve, deve essere sempre di 120°: solo a questa temperatura il vapore è completamente gassoso, e solo a questa temperatura esso è in grado di neutralizzare la carica elettrica che tiene la sporcizia attaccata al pavimento. Se una scopa arriva a soli 100°, infatti, saranno necessarie molte più passate per pulire una determinata superficie. E i tempi di asciugatura aumenteranno (e allora a che sarà valso sostituire quel dannato mocio che lascia tutto bagnato fradicio?).

Infine, è bene ricordare che esistono modelli di scope a vapore che fungono anche da “pulitori” portatili, nel senso che è possibile rimuovere il tubo e utilizzare l’apparecchio a mo’ di aspirabriciole (ma che naturalmente non aspira, lava). È un vantaggio inestimabile in caso la tua necessità numero 1 sia la versatilità. Con questo apparecchio portatile derivato dalla scopa potrai pulire qualsiasi superficie non si rovini a contatto con il vapore: mobili, credenze, tende, vetri, sanitari, auto e chi più ne ha più ne metta. Un toccasana per l’igiene. E un toccasana per il vostro corpo e la vostra mente, data tutta la fatica risparmiata.

POTENZA

Anche qui, come accade per gli aspirapolvere, sono molte le bufale in giro. La prima da sfatare è che consumi e potenza non vanno di pari passo: no, un prodotto da 1600W non è necessariamente meglio di uno da 800. Ciò che va di pari passo, piuttosto (ma sempre in modo abbastanza generico, non c’è una relazione lineare), sono consumi e velocità di riscaldamento dell’acqua.

In genere infatti prodotti da 1600W raggiungono tempi di riscaldamento di anche 15s, mentre le controparti meno dispendiose possono arrivare anche a 1 minuto.

Ad oggi, Il migliore che puoi acquistare online è:

Rowenta RY7557 Clean & realizzato da Rowenta (Link Amazon).

Rowenta RY7557 Clean & Steam Scopa Lavapavimenti a Vapore, Aspira e Igienizza Contemporaneamente, Elimina Germi e Batteri, 1.700 Watt, 0,7 Litri, Senza Sacco, Bianco / argento

Possiamo affermare con certezza che questo articolo è in assoluto il Best Seller di Amazon risultando il più gettonato dai consumatori, soddisfando tutte le caratteristiche richieste dagli esperti di Casaleonti, inoltre soddisfa il rapporto qualità prezzo.Puoi leggere le recensioni e le opinioni dei consumatori di Amazon cliccando qui.


“E quindi dovrei scegliere tra elevato costo della bolletta e lunghi tempi di riscaldamento?” No, non è così. Sembra contro-intuitivo, ma tra un prodotto da 1600W e uno da 800W la differenza in termini di bolletta è minima: ammonta a circa 10€ annuali. Questo perché la scopa a vapore, diversamente da altri elettrodomestici, non viene usata 24h al giorno. Dunque, preferisci spendere 10€ in più all’anno e avere tempi di riscaldamento istantanei o vuoi risparmiare quei 10€? Per me la risposta è ovvia, comodità prima di tutto.

Ma arriviamo a parlare della potenza. Come già detto, essa non è se non minimamente connessa al consumo energetico: essa è praticamente la pressione con cui il vapore viene “gettato” fuori dai buchi della testa pulente; pertanto, essa dipende quasi completamente sulla progettazione interna dell’apparecchio in questione. Come si misura? In bar. Quale dovrebbe essere il valore ottimale? Intorno ai 5.

“Perfetto! Quindi mi basta controllare sulla scheda tecnica e…” Se lo trovi. Perché i produttori hanno la bellissima (!) usanza di omettere informazioni, se non sono costretti ad esplicitarle (come avviene per l’etichetta energetica, obbligatoria per l’UE). Quindi buona fortuna a trovare il valore della pressione per tutti i modelli che visionerai.

Fortunatamente l’alternativa c’è. Affidarsi alle opinioni di esperti. O, se non proprio esperti (siamo umili :)), a chi ha fatto un gran numero di test e può dire la sua. Le nostre recensioni ti aspettano!

Qui finisce questa guida alla scelta: ora dovresti possedere tutti gli elementi per fare una scelta adeguata alle tue necessità. Se ancora non sei sicuro su quale modello scegliere, tuttavia, ho anche fatto una breve selezione di quelle che per me sono le migliori scope a vapore sul mercato:

FAQ

Scopa a vapore o scopa elettrica?

Penso che a questo punto già avrai capito (spero da tempo!) che scope elettriche e scope a vapore sono due prodotti completamente diversi. Le prime aspirano, le seconde lavano.

Lavapavimenti a vapore e scope a vapore sono la stessa cosa?

In teoria sì (quindi stai anche leggendo un articolo sul come trovare il migliore lavapavimenti a vapore) ma dato che esistono anche i cosiddetti “lavapavimenti 3 in 1”, che aspirano, lavano e asciugano, in questo sito abbiamo deciso di utilizzare il termine “lavapavimenti” solo per questi ultimi, onde evitare confusioni. Eri interessato a quelli? Segui questo link per leggere la guida!

I panni vanno sostituiti o lavati?

Nella maggior parte dei casi si possono comodamente lavare (anche in lavatrice) e tornano come nuovi. Attenzione però, non utilizzate l’ammorbidente, altrimenti essi perderanno la capacità di assorbire l’acqua!

Come trovare le migliori offerte per le scope a vapore?

Amazon. Amazon Amazon Amazon. Vedi qui perchè lo consigliamo (anticipazione: è il miglior “negozio” al mondo). Se non vuoi andarle a trovare direttamente sul catalogo Amazon, controlla la recensione del prodotto sul nostro sito: spesso ci impegniamo a passarti il link dell’offerta più vantaggiosa disponibile al momento.

CHE COSA SONO?

Mentre vi consiglio di buttare nel ripostiglio scopa, secchio con l’acqua ed il detergente (magari quest’ultimo no che ci serve!), scopriamo qualcosa sui lavapavimenti.

Negli ‘50 prendono piede queste prime versioni chiamate “ibride”, che uniscono le tre funzioni principali degli altrettanto principali elettrodomestici per la pulizia della casa: l’aspirazione, il lavaggio, l’asciugatura. È facile capire che unire tutto in un unico strumento è la soluzione a chi non ha tempo da perdere o chi non ne può più di avere il mocio a casa. Il lavapavimenti è formato da una o più spazzole rotanti, un serbatoio per l’acqua pulita ed un aspirapolvere per convogliare l’acqua sporca in un secondo serbatoio. La soluzione detergente viene poi rilasciata a livello delle spazzole, che ruotando puliscono le superfici. Come si vede, molto intuitivo. Per il momento non mi soffermo su tutto ciò che ruota intorno ai lavapavimenti, come i tanti accessori, i vari tipi di spazzole e detergente ecc. Sappiate solo per il momento che ne esistono per ogni tipo di materiale, dai più delicati come il parquet o il cotto fino alle pavimentazioni dure, per esterni, per moquette e tappeti.

Non dimentichiamoci anche del fatto che la maggioranza dei lavapavimenti (non per niente nel titolo c’è scritto 3 in 1) ha anche la funzione di asciugatura. Attraverso un tergitore (scusate la parolaccia :D) o un altro elemento posteriore, ogni residuo d’acqua viene facilmente eliminato. È sbagliato pensare che un’asciugatura rapida dopo il lavaggio sia utile solo nei casi in cui il pavimento bagnato possa diventare pericoloso, come nei luoghi pubblici. In realtà, l’asciugatura impedisce che parte dello sporco rimanga anche dopo il passaggio del nostro lavapavimenti.

Per i più curiosi

So che esistono persone curiose di qualsiasi cosa si trovino davanti (ho come esempio me stesso), per cui, prima di passare ai vantaggi e agli svantaggi, permettetemi di fare una distinzione tra i lavapavimenti ad uso industriale e quelli ad uso domestico. Non finisce qui, queste due tipologie si distinguono ulteriormente in “uomo a terra” o “uomo a bordo”. Non mi dilungherò troppo sulla prima tipologia, mentre tutto il resto dell’articolo parlerà solo ed esclusivamente dei lavapavimenti ad uso domestico.

Uso industriale

Avete mai fatto caso all’uomo frustrato che alle 4 del mattino va in giro per l’aeroporto a lavare i pavimenti? Come non avete mai preso un aereo alle 4 del mattino? Fortunati..

Com’è facile intuire, sono studiate per superifici più estese di quelle domestiche e per uno sporco assai più resistente. Ovviamente dipendono da numerose specifiche, ma non è il momento per parlarne. I lavapavimenti uomo a bordo (come quella che guida il nostro omino delle 4 del mattino) funzionano a batteria, mentre quelle uomo a terra possono essere sia a batteria che elettriche. Nel primo caso, è fondamentale che abbiano una struttura solida e compatta, per migliorare la guida ed aumentare la maneggevolezza. Anche se può sembrare insolito, devono essere progettate anche per pulire superfici in pendenza. Come per i lavapavimenti ad uso domestico, sono presenti numerosi accessori per avere funzionalità per tutte le esigenze.

Eccole qui, i nostri cari lavapavimenti! Inutile dire che esistono solo lavapavimenti “uomo a terra”, con dimensioni e potenze ridotte rispetto a quelle ad uso industriale.

Sono dotate di una struttura paraurti per evitare il danneggiamento di mobili, e le case produttrici offrono – a volte anche tanti – accessori per ogni esigenza. Le dimensioni ridotte aumentano la versatilità, ad esempio i serbatoi di dimensioni minori sono facilmente estraibili e potranno essere riempiti nel lavandino della cucina. A differenza di altri elettrodomestici (come la scopa elettrica), le spazzole sono studiate per entrare anche negli interstizi (oggi sono parecchio volgare :D) dei pavimenti, quindi se avete un pavimento fatto con cotto, piastrelle o pietra porosa, potete dormire sogni tranquilli! I materiali delle spazzole variano per superficie, così come variano i detergenti da usare. Ad esempio, se abbiamo a che fare con una superficie più resistente e sporca, useremo l’accoppiata vincente spazzola in silicio insieme a prodotti sgrassanti e disincrostanti. Esistono anche spazzole specifiche per superfici come moquette e tappeti, e relativi detergenti da impiegare. Insomma, ce n’è per tutti!

“Tutto molto interessante eh, ma che ne pensi se mi fai una lista con i vantaggi e gli svantaggi, così mi faccio un’idea se prendere un lavapavimenti o una scopa elettrica?”

Hai ragione, passiamo alla prossima – più interessante – sezione!

VANTAGGI E SVANTAGGI

Multifunzione: andate a salutare per l’ultima volta la scopa, il secchio ed il mocio, perché se dite lavapavimenti, dite anche multifunzione. La caratteristica unica (e molto comoda, mi permetto di aggiungere) del lavapavimenti 3 in 1 è proprio la capacità di racchiudere in sé due elettrodomestici – aspirapolvere a traino e scopa a vapore – e (nel caso delle lavasciuga) poter asciugare all’istante le superfici trattate. Ma proprio perché offre tutte queste cose, molto spesso…

…non sono efficienti quanto la somma di prodotti specifici: è molto difficile infatti che un lavapavimenti riesca a battere un aspirapolvere a traino ed una scopa a vapore. Del resto, la prima è creata per soddisfare la richiesta di essere multifunzione, i secondi per “dedicare anima e corpo” ad una sola funzione. Pensateci bene nella scelta se è per voi più importante un’efficienza impeccabile (ma anche lì ci possiamo lavorare, salendo con le spese) o un unico elettrodomestico che faccia tutto insieme. Ancora una volta, non mi stancherò mai di dirlo, un vantaggio come uno svantaggio può essere tanto importante quanto inutile a seconda della persona che deve portare a termine l’acquisto. Sta a voi l’ultima parola.

Spesso ingombranti: “Ma allora che cacchio me ne faccio? Io volevo risparmiare spazio!” Lo so, anche io ci sono rimasto malissimo quando sono passato da una scopa elettrica wireless Dyson (quello sottile) [link] ad un lavapavimenti, ma il massimo che si può fare è scegliere la meno ingombrante tra quelli proposti in questa guida. Se non avete problemi di spazio, tuttavia, vi consiglio davvero di investire qualche centimetro di spazio occupato in più per una potenza che non delude affatto.

TIPOLOGIE

Abbiamo capito cosa sono, cosa fanno, le categorie in cui si distinguono, i vantaggi e gli svantaggi. Questo ancora non basta, però, per avere una visione chiara e ben definita di quale lavapavimenti faccia al caso vostro. Il passo successivo è dividere la categoria ‘ad uso domestico uomo a terra’ in ulteriori tipologie, analizzarle e scoprire cosa cambia tra una e l’altra.

ROBOT LAVAPAVIMENTI

Abbiamo già scritto un articolo interessantissimo sui Robot Aspirapolvere, ve lo consiglio, ma in questa sezione ci concentreremo sui loro fratelli, i robot lavapavimenti. I robot sono ormai una realtà del nuovo millennio, hanno rivoluzionato il mondo degli elettrodomestici casalinghi offrendo un lavoro più che decente (almeno per il momento, se non spendi un paio di viola non arriverai mai alla qualità di un aspirapolvere a traino) senza un minimo di sforzo. Ma poi scusate, c’è davvero qualcuno che preferisce ottenere un risultato perfetto passando un lavapavimenti piuttosto che starsene spaparanzati sul divano a vedere i soliti politici litigare prima di cena o, nel caso dello scenario della domenica mattina, quei documentari rilassanti su Sky? Come sì? Allora scusate, sarò io che sono troppo pigro.

Concentriamoci sui robot. Esistono tre sottocategorie per questi robottini:

– a secco e a umido

– a secco

– aspirazione, lavaggio e asciugatura

Ad oggi, Il migliore che puoi acquistare online è:

DECMAY Robot Aspirapolvere, Aspirazione realizzato da DECMAY (Link Amazon).

DECMAY Robot Aspirapolvere, Aspirazione Potenza 2800Pa, Scatola di Polvere 600ml, 3 in 1 Robot lavapavimenti ideale per peli di animali, moquette e pavimento duro

Possiamo affermare con certezza che questo articolo è in assoluto il Best Seller di Amazon risultando il più gettonato dai consumatori, soddisfando tutte le caratteristiche richieste dagli esperti di Casaleonti, inoltre soddisfa il rapporto qualità prezzo.Puoi leggere le recensioni e le opinioni dei consumatori di Amazon cliccando qui.


Robot per pavimenti a secco e a umido: sono dotati di una piastra a cui viene applicata un panno elettrostatico. Con la modalità pulizia a secco, la polvere verrà eliminata dal robottino seguendo delle traiettorie ben precise. Se si desidera una pulizia più profonda, basta impostare la modalità di lavaggio a umido che utilizza un panno umidificato. È un modello in grado di eliminare sporcizia, capelli e peli di animali ma anche lucidare i pavimenti (consigliato per i pavimenti duri).

Robot per pavimenti a secco: sono sostanzialmente dei robot aspirapolvere, per cui vi rimando alla guida del mio collega.

Robot lavapavimenti che aspira, lava e asciuga: il top del top! Il robottino è in grado infatti di aspirare la polvere, lavare il pavimento con acqua e detergente, strofinarlo (come se ci fossi tu a piegarti e ad usare uno strofinaccio, ma senza scricchiolii della schiena) ed infine di aspirare l’acqua sporca. Facile notare come sia il più completo e quello che offre una migliore prestazione rispetto agli altri.

LAVAPAVIMENTI 3 IN 1 – LAVASCIUGA

Può sembrare una di quelle promozioni tanto desiderate da me quando vado al supermercato, è vero, ma non parliamo di offerte! In genere, poi, si rivelano anche prodotti scadenti (evito di raccontarvi la volta in cui comprai un 2 per 1 e si rivelarono prodotti andati a male: lasciamo perdere…). In questo caso i lavapavimenti hanno una funzione in più, come abbiamo già avuto modo di parlarne a inizio articolo: l’asciugatura.

Ad oggi, Il migliore che puoi acquistare online è:

LAVOR Lavasciuga Pavimenti SPRINTER, realizzato da Lavor (Link Amazon).

LAVOR Lavasciuga Pavimenti SPRINTER, Lava e Asciuga in una Sola Passata, 1000 Watt, Resa Oraria max 1015 mq/h, 4 Flaconi Detergente Inclusi

Possiamo affermare con certezza che questo articolo è in assoluto il Best Seller di Amazon risultando il più gettonato dai consumatori, soddisfando tutte le caratteristiche richieste dagli esperti di Casaleonti, inoltre soddisfa il rapporto qualità prezzo.Puoi leggere le recensioni e le opinioni dei consumatori di Amazon cliccando qui.


C’è poco da aggiungere a ciò che è stato già detto, ma in generale è molto comodo avere un lavapavimenti completo per evitare lunghi tempi di attesa per far asciugare (sfido d’inverno ad avere le finestre aperte!) e soprattutto per ottenere una pulizia totale del pavimento trattato.

LAVAMOQUETTE

Non che non esistano lavapavimenti che sappiano pulire moquette, tappeti e parquet, sia chiaro, ma non sempre sono efficienti. I lavamoquette risolvono il problema con una tecnologia ed una struttura inventata nello specifico per queste superfici. Spesso dalla forma di un bidone aspiratutto, è caratterizzata da una bocchetta specifica per tappeti in cui la soluzione detergente viene spruzzato in profondità e aspirata via insieme con lo sporco disciolto. In generale è molto efficiente nei settori in cui è richiesta igiene della fibra profonda. Il processo assicura la totale rimozione di grasso, sporco e odori (se la scegliete buona, s’intende :D).

In realtà, i lavamoquette hanno aree di applicazione più vaste. Sono impiegati anche per mobili imbottiti e tessuti, scale ricoperte da moquette, materassi, superfici tessili e interni auto. Come vedete, non è un acquisto inutile, nè dalle possibilità di applicazione ridotte.

Ad oggi, Il migliore che puoi acquistare online è:

Bissell 36988 SpotClean TM realizzato da Bissell (Link Amazon).

Bissell 36988 SpotClean TM ProHeat - Pulitore portatile, Per Moquette e tappeti, Tappezzeria, Scale e Auto, Con tecnologia Heatwave e spazzole multi-funzione, 330 watt, Titanio/Rosso

Possiamo affermare con certezza che questo articolo è in assoluto il Best Seller di Amazon risultando il più gettonato dai consumatori, soddisfando tutte le caratteristiche richieste dagli esperti di Casaleonti, inoltre soddisfa il rapporto qualità prezzo.Puoi leggere le recensioni e le opinioni dei consumatori di Amazon cliccando qui.


Benissimo! Ora che abbiamo fatto indigestione di teoria, direi che siamo più che pronti per passare a qualcosa di – leggermente – più pratico: quali fattori considerare quando andiamo a scegliere il nostro lavapavimenti preferito.

GUIDA ALLA SCELTA

Come per tutte le altre categorie di elettrodomestici per pulire casa, ci sono delle caratteristiche da tenere a mente nel momento precedente all’acquisto. Sono proprio queste a fare la differenza tra una ciofeca ed un prodotto di cui andarne fieri. Va bene seguire i consigli Leonti, ma un po’ di cultura a riguardo aiuta anche ad essere più sicuri e convinti del proprio acquisto.

MATERIALI ed ERGONOMIA: “È PLASTICA, VA BENE?”

Certo, se è plastica fatta bene. Il discorso è questo: quando si tratta di discutere sul materiale, l’importante è che sia solido al tatto e che duri nel tempo. Specialmente per prodotti come i lavapavimenti, prenderne uno che dopo qualche mese è già danneggiato o per cui bastino pochi urti per rovinarne il corpo esterno significa prenderci in giro.

Sul peso c’è poco da fare: sono prodotti “massicci”. Non ci si può aspettare pesi come le leggere scope elettriche. Il range si estende di molto, dalle più leggere che superano di poco i 5kg alle balene da 15kg. Consiglio personale? Mantenetevi vicini alla soglia dei 5kg il più possibile, fidatevi.

Se riuscite a sollevare questa roba… Vi consiglio di andarci piano con gli steroidi.

Ad oggi, Il migliore che puoi acquistare online è:

Tineco iFLOOR3 Aspirapolvere Senza realizzato da Tineco (Link Amazon).

Tineco iFLOOR3 Aspirapolvere Senza Fili, Lavapavimenti, Pulizia a Secco/Acqua per Pavimenti e Superfici Asciutti o Bagnati; Aspirazione Potente Senza Sacco

Possiamo affermare con certezza che questo articolo è in assoluto il Best Seller di Amazon risultando il più gettonato dai consumatori, soddisfando tutte le caratteristiche richieste dagli esperti di Casaleonti, inoltre soddisfa il rapporto qualità prezzo.Puoi leggere le recensioni e le opinioni dei consumatori di Amazon cliccando qui.


Vi ho già anticipato tra gli svantaggi (come, l’avete saltati?? Ho capito, devo ripeterlo..) che le dimensioni sono scomode come il peso. Molto spesso vi ritroverete con dei lavapavimenti ingombranti e che possono occupare parecchio spazio, ma è il prezzo da pagare per avere in casa un solo elettrodomestico per ogni evenienza.

P.S. scordatevi di sollevare un lavapavimenti. Ripeto, non è una scopa elettrica. E quindi dimenticatevi la vostra Dyson wireless preferita.

Dotate di un raggio d’azione spesso piacevole, per il momento ho provato lavapavimenti con un filo lungo tra i 6 e gli 8m. Niente male, ma vi consiglio di trovarne uno con il cavo riavvolgibile. Qualcuno mi definisce esagerato quando dico che per me il cavo riavvolgibile è estremamente necessario, ma ehi! Non siamo qui per trovare il migliore lavapavimenti in base alle nostre esigenze? Ecco, per me questa è un’esigenza.

Per ultimo, ma non meno importante, l’impugnatura. Portare a spasso 15kg è un’attività che più è resa piacevole, meno risulta faticosa, ed un’impugnatura ergonomica non può che renderla più leggera. A questo va aggiunto in generale un punteggio decente a livello di maneggevolezza e mobilità (in genere scende con l’aumentare del peso, sfido a trovare alti valori con dei lavapavimenti da 15kg).

ACCESSORI

Molto scarno il comparto accessori per la categoria lavapavimenti. Non ci vuole un genio per capire che il prodotto è completo di suo: aspira, lava, asciuga. Tra le numerose provate più o meno ci ritroviamo con i soliti 3-4 accessori, come:

– una testa di lavaggio per macchie ostili o per sedili/poltrone;

– un vassoio di risciacquo per le spazzole;

– una borsa porta-accessori (molto comoda);

– panni in microfibra (per pavimenti standard e delicati);

– filtri anticalcare;

Ovviamente c’è sempre l’eccezione, si tratta di un lavapavimenti che per quanti accessori erano in dotazione pensavo fosse arrivato da Babbo Natale piuttosto che da Amazon Prime (andate a spulciare tra i migliori lavatappeti e lo troverete 😉 )!

Non allarmatevi quindi se oltre al lavapavimenti in sè troverete solo un paio di giocattolini. È prassi.

FUNZIONALITÀ

Il lavapavimenti è decisamente un prodotto fuori dal comune, prosegue a testa alta nella lotta contro gli acari e lo sporco grazie a numerose funzionalità difficilmente rintracciabili tutte insieme in altri prodotti. Tuttavia, se vi sparassi un “velocità di riscaldamento” senza prima aver parlato delle modalità di asciugatura, servirebbe a ben poco. Ecco perchè ho pensato che sia meglio parlare delle tre funzioni principali della lavapavimenti: aspirazione, lavaggio, asciugatura.

MODALITÀ DI ASPIRAZIONE

Non me ne vogliano gli amanti degli aspirapolvere, ma anche lui merita di essere definito così. Dopotutto, come un aspirapolvere può avere il sacchetto o una tipologia ciclonica. Se non hai mai sentito questi nomi, non preoccuparti, ti spiego subito:

Un aspirapolvere con sacco aspira la sporcizia sul pavimento trattato per trasferirlo direttamente in un sacchetto chiuso ermeticamente, in modo tale da non avere nessun contatto quando lo si cambia. I soggetti allergici esultano: nessun problema per loro. Lo stesso vale quindi per un lavapavimenti con sacco, che attraverso le sue spazzole rotanti raccoglie tutto lo sporco depositato per casa e lo immagazzina in un sacchetto, che verrà poi gettato e sostituito. Vi anticipo già che se i sacchetti sono di piccole dimensioni, le spese di manutenzione inizieranno a farsi sentire (ed a far piangere il portafogli). Tenetelo ben a mente.

Un lavapavimenti con tecnologia ciclonica, invece, non necessita di nessun sacchetto: è un’innovazione più recente, ed anche più interessante. Un sistema di separazione centrifuga si occuperà, attraverso un’elica, di separare lo sporco dall’aria, immagazzinando la prima e rilasciando la seconda (filtrata). Lo sporco è raccolto in un contenitore che verrà poi svuotato e reso di nuovo pronto all’uso. Troppo noioso? Io ve l’avevo detto che potevate andare direttamente al podio con i migliori lavapavimenti!

Ad oggi, Il migliore che puoi acquistare online è:

Tineco FLOOR ONE S3 realizzato da Tineco (Link Amazon).

Tineco FLOOR ONE S3 Aspirapolvere Senza Fili, Lavapavimenti, Smart App, Assistante Vocale, Pulizia a Secco/Acqua per Pavimenti e Superfici Asciutti o Bagnati; Aspirazione Potente Senza Sacco

Possiamo affermare con certezza che questo articolo è in assoluto il Best Seller di Amazon risultando il più gettonato dai consumatori, soddisfando tutte le caratteristiche richieste dagli esperti di Casaleonti, inoltre soddisfa il rapporto qualità prezzo.Puoi leggere le recensioni e le opinioni dei consumatori di Amazon cliccando qui.


Soggetti allergici, vade retro: durante lo svuotamento del contenitore, buona parte della polvere, per quanto possiate fare attenzione, verrà rilasciata nell’ambiente, esponendovi a rischi per nulla simpatici. Se avete la possibilità, fatelo sostituire a qualcun altro, o in alternativa, non scegliete questa tecnologia.

Il vantaggio maggiore della lavapavimenti ciclonica è l’abbattimento delle spese di manutenzione: i contenitori sono facilmente lavabili, ed I filtri nella maggior parte dei casi durano nel tempo.

Lei è sicura dalla polvere. Non tanto per il lavapavimenti, ma per il fatto che si trova in un luogo mistico e già privo di polvere.

A proposito di filtri, vanno spese due parole a riguardo – sì, non tralasciamo nulla qui a Casaleonti. Tra i più ricorrenti, infatti, troviamo la presenza del fantomatico filtro HEPA. Non è una lettera greca scoperta da poco, ma semplicemente un acronimo di poca importanza. Ciò che fa è invece rilevante: i filtri si raggruppano in 5 classi, da H10 ad H14, e sono classificati per caratteristiche prestazionali crecenti. In generale, un H10 ha l’85% di efficienza di filtrazione, mentre l’H14 del 99,995%. Niente male vero? In effetti è l’unico filtro in grado di catturare la polvere fine, un milione di volte più piccola di 5 millimetri (non c’è bisogno di prendere il righello e controllare…so’ pochi, fidatevi!). Anche se può impressionare non appena sentiamo questi numeri, potete tranquillizzarvi se nel lavapavimenti ciclonico che avete adocchiato e che non vedete l’ora di comprare non c’è questo filtro. Il filtro HEPA infatti è utile solo quando trattiene le microparticelle che andranno a finire effettivamente nella pattumiera, ed è possibile solo in un lavapavimenti con sacco. Quando svuoti il contenitore di un lavapavimenti ciclonico già fuoriesce polvere quasi visibile ad occhio nudo, e mo ti credi che la polvere fine se ne sta lì per fatti suoi ad aspettare che la butti?

Riassumiamo: un lavapavimenti con sacco è stra-consigliata ai soggetti allergici, di solito alleggerisce l’elettrodomestico, perché non è presente un contenitore di plastica e pesante, ma un leggero sacchetto, e perché è anche assente la camera ciclonica per la separazione aria-sporco. L’altra faccia della medaglia sono le spese di manutenzione per i sacchetti, che se non fate attenzione potreste ritrovarvi a spendere di più del costo iniziale del lavapavimenti. Doppia occhiata alla capienza del sacchetto, in questo caso.

Un lavapavimenti senza sacco, invece, non ha di questi problemi. Infatti ne ha ben altri, e ne abbiamo già parlato: la riemissione di polvere dal contenitore. Tenetelo sempre a mente se siete soggetti allergici o detestate buttare sul fuoco parte del vostro lavoro.

“Ma la potenza? Te la sei dimenticata?”

Una settimana prima di pubblicare l’articolo ho anticipato a tutti gli iscritti nella newsletter che mi sarei cimentato a scrivere questa guida per facilitare il più possibile all’acquisto di un lavapavimenti, ed avevo spiegato nella mail che non sarebbe stato possibile parlare di potenza come per un aspirapolvere o una scopa elettrica, per un piccolo dettaglio: le case produttrici non sono obbligate – per questa categoria – a rendere pubbliche le etichette. Dimenticatevi quindi criteri di valutazione come la potenza d’aspirazione e la riemissione della polvere. Non vi resta che lasciare a noi l’onore di provarle e di testarle per voi 🙂

MODALITÀ DI LAVAGGIO

Più interessante e sicuramente meno conosciuta dell’aspirazione è la modalità di lavaggio. In genere ci sono due modi per lavare i pavimenti: con l’acqua ed il detersivo, o con il vapore. Prima di osservare da vicino le differenze, in entrambi i modi i lavapavimenti usano – se presente – il filtro anti-calcare per usare direttamente l’acqua del rubinetto (funzione molto comoda).

I lavapavimenti con acqua e detersivo necessitano di due serbatoi, più o meno grandi, uno per l’acqua pulita e l’altra per raccogliere quella sporca. Si sente parlare spesso del filtro ad acqua, che si occupa proprio di assorbire lo sporco e di immagazzinarlo nell’apposito serbatoio. Il detergente scenderà a livello delle spazzole rotanti, che insieme all’acqua pulita renderà il pavimento pulito.

Molto più interessanti invece i lavapavimenti a vapore: non necessitano di detergente (l’ambiente ringrazia!) e del semplice vapore rende il pavimento pulito, ma soprattutto igienizzato – in grado di eliminare fino al 99% di germi e batteri presenti -, caratteristica che, secondo le nostre esperienze, è molto apprezzato dalla maggior parte di chi acquista un lavapavimenti. Ovviamente, l’acqua dovrà riscaldarsi prima di essere gettata sotto-forma di vapore, ma non pochi lavapavimenti hanno una velocità di riscaldamento molto alta (si parla di una manciata di secondi nella maggior parte dei casi).

Che usi acqua e soluzione detergente o vapore, in entrambi i casi i lavapavimenti non deludono, ma per ottenere il massimo dei risultati occorre anche una corretta modalità di asciugatura.

MODALITÀ DI ASCIUGATURA

Se il lavapavimenti utilizza acqua e detergente, l’esperienza mi suggerisce che molto probabilmente utilizzerà la velocità delle spazzole che crea un flusso d’aria tale da asciugare il pavimento bagnato. Un’altra possibilità è che venga asciugato tramite un aspirazione che elimina l’acqua in eccesso rendendo il pavimento perfettamente asciutto.

Nel caso in cui il lavapavimenti usi il vapore secco per lavare, nella stragrande maggioranza aspira il vapore stesso permettendo al pavimento di asciugarsi in un attimo.

Tutto, ovviamente, dipenderà dalla qualità del lavapavimenti, ma questa guida punta esattamente a questo: aumentare la consapevolezza sull’acquisto e dare maggiore controllo attraverso la piena conoscenza di caratteristiche e differenze, vantaggi e svantaggi di ciascun modello. (Ogni tanto mi faccio paura da solo, sembro quasi filosofico..)

SOLO PER ROBOT LAVAPAVIMENTI: NAVIGAZIONE

Non dimentichiamoci che i robottini sono anche in grado di lavare i pavimenti! Ma come si muovono? Non avendo ancora inventato robot AI (dall’intelligenza artificiale), siamo costretti a tenere in casa pezzi di latta – molto carini, devo ammettere – che gironzolano per la stanza, a zigzag, sperando di non dimenticare nessun tratto di superficie. In realtà, esisterebbe anche un’alternativa: la mappatura. Robot di qualità, infatti, sono in grado di mappare la stanza partendo dal confine, disegnando una mappa che verrà man mano ampliata aggiungendo ostacoli come tavoli, scrivanie, sedie e quant’altro. Noi preferiamo sempre quest’ultima opzione, perchè non si rischia che il robot passi mezz’ora buona di autonomia a ricoprire sempre la stessa zona, ma capiamo che tutto dipende dalle esigenze e dalle possibilità di chi fa un acquisto.

Chiarito ogni singolo aspetto delle lavapavimenti, possiamo concretizzare tutto passando alla prossima sezione. Se hai letto ogni paragrafo, i miei complimenti…i tuoi sforzi verranno presto ripagati 😀

PREZZO: QUAL È IL MIGLIOR PREZZO DA PAGARE PER UN LAVAPAVIMENTI?

Domanda comune, risposta meno comune: non esiste un miglior prezzo. Se avete già letto qualche altra super guida delle nostre, avrete capito che in realtà non esiste IL miglior lavapaviment, IL miglior prezzo, eccetera. Ogni caratteristica ha una sua importanza, e partendo da questo presupposto sarà possibile disegnare mentalmente il VOSTRO migliore lavapavimenti. Ecco perché vi consiglio di leggere la prossima sezione sulla scelta della tipologia.

QUALE TIPOLOGIA SCEGLIERE?

Partiamo per gradi: hai un monolocale? Allora evita i modelli jumbo, ed opta per un lavapavimenti di dimensioni contenute (se vuoi anche qualcosa di leggero, scegli un modello a sacco e risparmia anche un paio di kili. Ma non dimenticare le spese di manutenzione!)

Per case grandi e che necessitano di una pulizia impeccabile perchè sporcate molto velocemente (vedi: famiglia numerosa, ospiti che vanno e che vengono, bambini, animali etc.), un lavapavimenti 3 in 1 è quella che fa al caso vostro. L’asciugatura, come già anticipato, è la ciliegina sulla torta della pulizia.

C’è sempre l’opzione low cost…

Sulla scelta della modalità di lavaggio: sta a voi. Il vapore è molto comodo, asciuga in fretta ma soprattutto igienizza. Non è un caso raro però che dei lettori mi contestano un giudizio troppo negativo sui lavapavimenti ad acqua e detergente. Con un bel serbatoio e di qualità, riescono a rivaleggiare a testa alta quelli a vapore. La scelta qui è personale, ma gli acari – secondo me – avrebbero più paura del vapore 😉

Pigri, svogliati, a me! Il robot lavapavimenti è decisamente la soluzione a tutti i vostri problemi: lo lasciate fare, fa il suo dovere, poi va a riposare (vedi: ricaricare le batterie) a casa base e se necessario fa un altro giro. È un sogno? Nono, tutto vero. Ovviamente è la soluzione ideale anche per chi ha problemi di spazio e non vuole assolutamente occupare mezzo sgabuzzino con una lavapavimenti. Comprensibilissimo. Dato inoltre che molti lavapavimenti hanno un prezzo simile a quello dei robot, anche qui la scelta è del tutto personale.

Ricordo ancora una volta ai soggetti allergici (alla polvere, s’intenda!) di evitare i lavapavimenti ciclonici se non si vorrà fare il bagno nella polvere durante lo svuotamento del contenitore! Sembra una piccolezza ma fa la differenza.

Benissimo! Adesso avrete sicuramente le idee chiare su cosa avete bisogno e cosa vorreste ritrovarvi al più presto in casa, come arma da guerra contro la sporcizia. Credo sia proprio arrivato il momento della Hall Of Fame dei lavapavimenti

FAQ

le migliori risposte alle migliori domande

Come trovare le migliori offerte?

Su casaleonti scriviamo ogni giorno un paio di recensioni su nuovi prodotti, e ci prendiamo il dovere di aggiornare quotidianamente le migliori offerte suli lavapavimenti (come su tutte le altre categorie recensite), non lasciandovi perdere nemmeno un’occasione. Tutto ciò che dovrete fare è ricercare il vostro prodotto preferito, scorrere sulla recensione e controllare le ultime offerte.

QUI LE NOSTRE STRADE SI DIVIDONO…

Bene! Mi autocompiaccio, in questa guida c’è tutto ciò di cui avevate bisogno per poter acquistare un lavapavimenti. Dalla teoria noiosa e scontata a quei dettagli a cui prima non facevate caso: un calderone di parole che seppur pesante, è molto utile, c’è da ammetterlo.

Non è strano che alcuni di voi possano ancora essere confusi su qualche parte in particolare o che non riescano a prendere quella fatidica decisione tra il più potente lavapavimenti ed il miglior robot. Ecco perchè esiste la sezione commenti! È aperta (24 ore su 24 😉 ) ed ogni giorno leggiamo tutti i commenti per rispondere il prima possibile ad ogni dubbio ed incertezza.

[ torna al menu ]

I Prezzi: quale scope a vapore comprare e il costo

Prima di acquistare qualsiasi prodotto bisogna sempre avere un idea del prezzo di vendita, infatti tanti consumatori prima di acquistare questo prodotto si chiedono: quanto costano i scope a vapore?
Se intendi acquistare scope a vapore il nostro consiglio è quello di scegliere il tuo prodotto in funzione del prezzo e al budget a tua disposizione, gli articoli da noi analizzati hanno un prezzo minimo di circa 70 € fino ad un massimo di circa 420 € .
Per essere più precisi, dei scope a vapore economici possono costare dai 47 ai 70 euro mentre scope a vapore di fascia alta arrivano a costare dai 91 ai 210 euro.Puoi trovare comunque ottimi prodotti nel rapporto qualità prezzo dai 105 ai 140 euro. Invece scope a vapore professionali costano generalmente oltre i 280 euro , ma con buone offerte è possibile trovarli anche a molto meno.

Economici tra i migliori Top 3

Molti utenti mi hanno chiesto se è possibile acquistare scope a vapore buoni ed economici .Secondo la mia analisi è possibile acquistare ottimi scope a vapore senza spendere molto. Vediamo quali sono:

Vedi scope a vapore Super Economico Super Economico
BLACK+DECKER FSM13E1-QS Scopa a Vapore Lavapavimenti Steam Mop 12in1, Guanto che Emette Vapore, Testa Pivotante per Tutte le Superfici, Tecnologia Autoselect per la regolazione del vapore, 380ml 1300W - con un prezzo medio di 51 € puoi acquistarlo qui (link amazon)
Vedi scope a vaporeEconomico Economico
Ariete 4163 Steam Mop Lavapavimenti a Vapore, Pulisce e Asciuga in Un Attimo, Testa Snodabile 180°, Manico Pieghevole, Serbatoio 500 CC, Autonomia Illimitata, 1500 W, 85 Decibel, Multi-Layered - con un prezzo medio di 55 € puoi acquistarlo qui (link amazon)
Vedi scope a vapore con ottimo Prezzo Ottimo prezzo
BEPER P202VAL001 Pulitore e scopa igienizzante 10in1, Ideale per molteplici superfici, Completo di 10 accessori, Capacità 350 ml, Potenza 1050W, Flusso di vapore 25g-30g/min, Cavo 5 m,Nero/Giallo - sempre in fascia economica ma con un prezzo di circa 46 € puoi acquistarlo qui (link amazon)

[ torna al menu ]

Quali sono i migliori per qualità prezzo?

Vuoi un consiglio su quale scope a vapore acquistare? i migliori sono quelli che hanno un ottimo rapporto qualità prezzo.Tra tutti te ne consiglio in particolar modo tre, il prezzo è abbordabile e la qualità ottima.

Vedi scope a vapore Migliore qualità prezzo Il migliore Qualita Prezzo
Vileda Steam Scopa a Vapore con 2 Panni in Microfibra, Filo di 6 m, per Pavimenti, per Parquet, per Tappeti, 1550 W, 0.4 Litri, Plastica, Nero/Rosso - il migliore nel rapporto qualità prezzo in vendita a meno di 67 € e puoi trovarlo qui (link amazon)
Vedi scope a vapore ottima qualità prezzo Ottima qualità Prezzo
Vileda 161597, Steam Scopa a Vapore con Power Pad, Nero/Rosso, 3 Panni, 1550 W, 0.4 Litri - Ottimo rapporto qualità prezzo acquistabile a circa 79 € lo trovi qui (link amazon)
Vedi scope a vapore discreta qualità prezzo Discreta qualità Prezzo
Vileda Steam XXL Scopa a Vapore, 50 W, 0.4 litri, 65 Decibel, Plastica, Rosso/Nero - in vendita a circa 92 € puoi acquistarlo qui (link amazon)

[ torna al menu ]

I Migliori della fascia alta (Top 3)

Stai cercando scope a vapore di fascia alta e di qualità assoluta? Di seguito trovi i migliori prodotti sul mercato.Il prezzo ovviamente è leggermente più alto ma ne vale la pena

Vedi scope a vapore1° Fascia Alta 1° Fascia Alta
Polti Vaporetto 3 Clean, Aspira e Lava i Pavimenti con il Vapore, Multisuperficie 3 Prodotti in 1, 12 Accessori, 1800 Watt, Bianco/Grigio - il migliore di fascia alta ad un prezzo di 199 € e puoi trovarlo qui (link amazon)
Vedi scope a vapore2° fascia alta 2° Fascia Alta
BLACK+DECKER BHSM166DSM-QS Scopa a Vapore Lavapavimenti Steam Mop 11 Accessori, Guanto che Emette Vapore, Testa Pivotante per Tutte le Superfici, Tecnologia Autoselect regolazione vapore 380ml 1600W - Consigliato ad un prezzo di 169 € lo trovi qui (link amazon)
Vedi scope a vapore3° Fascia alta 3° Fascia Alta
Shark Multiuso Scopa a Vapore Mano e per Pavimenti, Plastic, Bianco/Grigio - in vendita a circa 179 € puoi acquistarlo qui (link amazon)

[ torna al menu ]

I Migliori Professionali

Cerchi scope a vapore professionale? abbiamo scelto i migliori tre della categoria:

Vedi scope a vapore professionale 1° Professionale
Polti Vaporetto SV440_Double Scopa Vapore Doppia Funzione con Pulitore Portatile, con Spazzola Vaporforce, 15 in 1, uccide ed elimina il 99,9%* di virus, germi e batteri, 1500 W, 0.3 L, Viola - il migliore professionale puoi trovarlo qui (link amazon)
Vedi scope a vapore2° professionale 2° Professionale
BLACK+DECKER FSMH13E5-QS Scopa a Vapore Lavapavimenti Professionale Steam Mop 5in1, Testa Pivotante per Tutte le Superfici, Tecnologia Autoselect per la regolazione del vapore, Capacità 380 ml 1300 W - Altro ottimo prodotto professionale lo trovi qui (link amazon)
Vedi scope a vapore3° professionale 3° Professionale
Scopa a vapore 3 in 1 Aspirapolvere Lavapavimenti per la Pulizia a Umido e a Secco, Aspirapolvere Potente 1600W, con serbatoio d'acqua da 1.2L, Pulizia in un solo Passaggio di Multi Superfici ST100 - assolutamente consigliato - puoi acquistarlo qui (link amazon)

[ torna al menu ]

Le Migliori Marche scope a vapore

La marca è importante nella scelta di questo prodotto.Quelle che trovi in questa pagina sono consigliate, poichè i più venduti e apprezzati dai consumatori.
Alcune tra le migliori marche sono:

  • Vileda
  • Vileda
  • Vileda
  • BLACK+DECKER HHD
  • Hoover

[ torna al menu ]

Domande Frequenti su scope a vapore

Vuoi sapere qual è miglior scope a vapore?

Scopri i nostri consigli per comprare scope a vapore, con la nostra Guida all’acquisto di scope a vapore

Qual’è il migliore scope a vapore economico?

Abbiamo scelto tre migliori scope a vapore economici, li puoi trovare qui: scope a vapore Top 3 Economici

Qual’è il migliore scope a vapore qualità prezzo?

Se vuoi comprare un modello di scope a vapore con un buon rapporto qualità prezzo controlla la classifica top 3 qualità prezzo su questa pagina scope a vapore Top 3 Qualità Prezzo

Qual’è il migliore scope a vapore di Fascia Alta?

Se cerchi i migliori scope a vapore di fascia alta abbiamo selezionato i migliori tre della categoria: scope a vapore Top 3 Fascia Alta

[ torna al menu ]

Video Recensione e guida sul prodotto

Ti consigliamo di visionare questa video recensione: TOP 4 : Migliori Scope a Vapore 2021

Descrizione:
Migliori Scope a Vapore 2021, per pulire il tuo pavimento, le tue fughe di piastrelle o anche un tappeto (multifunzione infatti) ecco i migliori aspirapolvere ...

[ torna al menu ]

Conclusione – Quale Scegliere?

Dopo aver letto e studiato molteplici recensioni, siamo abbastanza sicuri che tra i migliori scope a vapore trovi il prodotto che puoi visualizzare Qui raggiungendo un punteggio di 99 sull’analisi nostra e in base al feedback rilasciato dagli utenti che l’hanno provato.

Nella fascia economica , se desideri o hai necessità di risparmiare, senza scendere troppo sulla qualità puoi senz’altro acquistare uno di questi prodotti , che sono tra i più economici: e il portafoglio ringrazia!.

Nel rapporto qualità prezzo noi consigliamo di comprare questi scope a vapore che senza spendere troppo, ti permettono di portarti a casa un ottimo prodotto qualità prezzo, mentre se cerchi il top di fascia alta ,ovvero il migliore in assoluto senza badare a spese ti consigliamo di acquistare questi prodotti, che sono senza dubbio il massimo nella qualità e performance.

Speriamo di esserti stato utile e di averti un po’ chiarito le idee a riguardo, per questa ragione noi di casaleonti.it cerchiamo di fare del nostro meglio analizzando i pregi e difetti di ogni prodotto.

Controlla spesso questa pagina: aggiorniamo continuamente le nostre classifiche e recensioni in base alle uscite dei nuovi prodotti e in base al feedback dei consumatori, oltre che all’andamento dei prezzi e al progresso tecnologico

Un Saluto dallo staff di Casaleonti.

[ torna al menu ]