Se avete letto la recensione del Bosch BGS5SIL66B capirete il perché del titolo: questo aspirapolvere Rowenta ha sostanzialmente gli stessi pregi e difetti del suo concorrente Bosch. Non proprio tutti i suoi difetti, e non proprio tutti i suoi pregi… ma non ci discostiamo troppo. Se vi serve un aspirapolvere senza sacco silenzioso, questo Silence Force potrebbe fare al caso vostro.



Materiali ed Ergonomia


L’ho già detto e lo ripeto: questo Rowenta RO8324EA è un gigante. Sopra i 6kg di peso, inizia a essere un po’ difficile da trasportare. Poi sì, è vero, è “compatto” in larghezza, ma è mooolto alto, e ciò non è un bene. Sì perché in questo modo il baricentro è spostato più in alto, rendendolo parecchio più instabile.

Se siete piuttosto “violenti” con il vostro aspirapolvere, quindi, ricordate di non strattonare molto questo Rowenta, perché si capovolgerà alla minima occasione.

E finiscono qui i lati negativi – personalmente ho trovato un po’ scomoda l’impugnatura, ma è una minuzia – per quanto riguarda la costruzione di questo apparecchio.

Buoni gli agganci, buono il raggio d’azione (il cavo è abbastanza lungo, rendendo superfluo l’uso di una prolunga).


Accessori e Design


Il gigante & friends.

Un po’ deludente il comparto accessori, specie se rapportato al prezzo di questo prodotto: presenti infatti solo due spazzole, una standard per pavimenti duri/tappeti e una per parquet, nonché le solite tre bocchette per imbottiti, mobili e fessure.

Manca sicuramente una turbospazzola per i peli di animali, che questo aspirapolvere ha un po’ di problemi ad aspirare.

Design d’altro canto niente male: sapete che ho un debole per le case produttrici che “osano” in termini di forme e colori. Finché queste scelte di design non inficiano sull’ergonomia, ovviamente…


Funzionamento

Magia!


Questo Rowenta Silence Force MultiCyclonic, come suggerisce il nome, è un aspirapolvere ciclonico, cioè senza sacco. Ciò comporta l’ovvio vantaggio di non dover comprare sacchetti, ma d’altra parte

  • Non vi impedisce il contatto con la polvere, allo svuotamento del contenitore
  • La capienza del contenitore è solitamente molto più piccola rispetto a quella dei sacchetti

Riguardo alla 2), non è questo il caso, dato che la capienza di questo Rowenta è 2L, sopra la media (ma sempre sotto i sacchetti): possiamo dire che tutto quello spazio in verticale è servito a qualcosa! 😉

 

Rowenta poi pubblicizza una tripla A, che tuttavia non è quella che ci aspetteremmo (pavimenti duri, tappeti, riemissione polvere): l’efficienza sui tappeti è solo una D (comunque al pari della concorrenza), la terza A si riferisce solo al consumo energetico (di cui parleremo nella prossima sezione).

Dunque potenza e filtraggio ok, ma non sono al top della categoria.


Consumi e Rumorosità


Come abbiamo accennato, classe A per i consumi, con 750W: assolutissimamente comune per gli aspirapolvere di oggi.

D’altra parte però la rumorosità è sorprendentemente bassa per un aspirapolvere senza sacco: 68dB, appena sopra il Bosch precedentemente recensito. Per la potenza che offre sicuramente non c’è di meglio (di cui noi siamo a conoscenza, ovviamente! Non siamo perfetti). Ecco, sì, miglior aspirapolvere ciclonico per rapporto prestazioni/rumorosità.


Prezzo e Conclusioni


Non migliore aspirapolvere per rapporto qualità/prezzo, però: a poco più di 200€, questo Rowenta RO8324EA Silence Force MultiCyclonic fa fatica ad essere attraente, con solo la sua silenziosità come “biglietto da visita”. Niente di speciale in termini di potenza, comparto accessori povero e scarsa maneggevolezza segnano duramente questo prodotto. Se siete disposti a sorvolare… sì, è silenziosissimo.



PRO

    •  Silenzioso
    CONTRO

      • Pochi accessori
        • Pesante e poco maneggevole

        Voto Finale

        6
        Cosa ne pensi delle mie opinioni sul Rowenta RO8324EA? Lasciami un commento qui sotto!

        Condividi questo post!