Tempo fa abbiamo recensito il Dyson Small Ball, un ibrido aspirapolvere a traino/verticale che sì, ha superato la sufficienza ai nostri occhi, ma non si è distinto particolarmente. Quella caratteristica “ball” non serviva a niente se non a ostacolarci i movimenti. Potente sì, bello sì, ma grande, grosso e scomodo. Nonché caro (di prezzo). Saprà il suo fratello maggiore fare di meglio? (ANTICIPAZIONE: sì).



Materiali ed ergonomia


Ricordo che questa sezione affondò il giudizio dato al fratello minore di questo Big Ball: qui la situazione si ribalta (capirete a breve il gioco di parole!). Se infatti la tecnologia Big Ball era inutile nel ‘quasi scopa elettrica’ Small Ball, qui assume un’importanza fondamentale. Perché questo aspirapolvere non si può ribaltare. Ok, sì, se ci provate abbastanza e vi mettete di proposito alla fine si ribalterà, ma quello che voglio dire è che nell’utilizzo comune, se questo aggeggio “sbatterà” contro sedie, tavoli o muri durante le vostre manovre tornerà magicamente in funzione eretta, togliendovi quel fastidio di doverlo rimettere su (e la schiena ringrazia, anche se siete giovani!).

Il raggio d’azione di questo aspirapolvere è poi niente male, grazie al filo praticamente INFINITO, tanto che in una casa di piccole dimensioni non dovrete nemmeno cambiare presa.

I materiali sono i soliti: plastiche ABS di qualità. Non ci si può aspettare di meno da un prodotto top di gamma.

Sono le dimensioni e il peso forse l’unico punto dolente (anche se comprensibili, data la potenza di questo giocattolino): 8Kg iniziano a essere pesantucci, specie se si ha una casa a più piani. Tenetelo a mente.

Accessori


Futuristico, come piace a noi.

Il comparto accessori ci ha soddisfatti; all’apertura della confezione infatti ci aspetta:

  • Una spazzola pneumatica (quella ‘principale’), con varie impostazioni di velocità, da usare su pavimenti duri
  • Una turbospazzola in fibra di carbonio, per quando abbiamo a che fare con i peli dei nostri amici animali (ma anche umani)
  • Una bocchetta a lancia
  • Una spazzola per le scale (vi farete un po’ di muscoli se dovete pulire le scale tenendo l’aspirapolvere ‘in braccio’!)
  • Una spazzola antigrovigli, sostanzialmente una versione per divani e letti della turbospazzola
  • Una spazzola per parquet

Nessun filtro extra, dato che questo aspirapolvere non ne ha bisogno, e ovviamente nessun sacchetto, dato che è senza sacco.

Una delizia poi anche per l’estetica, grazie alla cura ai dettagli tipica di Dyson: sebbene sia un classico aspirapolvere a traino, questo Big Ball ha un aspetto decisamente futuristico.

Funzionamento


Partiamo dalla potenza: 150aW fanno il loro sporco lavoro, e lo fanno benissimo. Nulla da dire su questo punto, tutte le tipologie di polvere avranno la vita contata con questo apparecchio in casa. Promosso a pieni voti.

Ciò di cui è interessante parlare è invece il contenitore della polvere di questo Dyson Big Ball Animal Pro 2. Ricordate che abbiamo sempre sconsigliato l’acquisto di aspirapolvere senza sacco a chi è allergico ai peli di animali? Beh, con questo Dyson le cose potrebbero cambiare.

Guardatelo.. quanto è artistico.

Perché monta un particolare sistema di pulizia del contenitore che (almeno in teoria) dovrebbe evitare il formarsi della “nuvola di polvere” quando andiamo a gettare tutto nella pattumiera. Funziona? Sì. Davvero davvero niente polvere? Eh questo non lo possiamo dire, non abbiamo mica dei microscopi. (Ma d’altronde se siete allergici agli animali ma ne avete uno in casa un minimo un minimo sarete sempre esposti)

Altra novità è la non necessità di ricambio del filtro: non lo dovrete nemmeno lavare mensilmente, come si consiglia di fare con molti concorrenti. Non occupava così tanto tempo ma… tanto meglio!

Efficienza e rumorosità


Ormai grazie alle nuove normative vigenti da Settembre 2017 il consumo non è più un problema: questo Dyson è alimentato da 700W, decisamente in linea con i concorrenti sul mercato.

Quando sta per iniziare Breaking Bad ed oggi è il suo turno delle pulizie.

Quanto a rumorosità invece, anche a causa della sua potenza, rimane altino: 80dB. Non dovrebbe essere un problema nella maggior parte dei casi, ma valutate voi.

Prezzo e conclusioni


Con un prezzo di listino di 599€, questo Dyson Big Ball Animal Pro 2 si configura come il top di gamma della casa inglese. Lo dico chiaramente: non alla portata di tutti. Fortunatamente online si può risparmiare un buon 20%, ma il prezzo rimane salato. Vale davvero di più rispetto agli ottimi concorrenti che si trovano sui 150€?

Beh, è una domanda filosofica* più che altro: hai letto le sue caratteristiche, hai letto la sua recensione, sai per cosa si differenzia dagli altri; per le TUE esigenze, queste differenze giustificano il prezzo?

Alla prossima.

*(filosofica perché applicabile a qualsiasi acquisto: un telefono da 500€ o uno da 100€? Informarsi sulle differenze è facile, il resto è una questione personale. Suggerimento: se ti chiedi se ti serve spendere di più… probabilmente non ti serve)



PRO

    • Potente
      • Potente (non è un refuso, volevo ribadire il punto)
        • Utilizzabile anche da soggetti allergici
          • Ottimo su tutte le superfici e per tutti i peli
            • Anti-ribaltamento
            CONTRO

              • Pesante e ingombrante
                • Costoso

                Voto Finale

                8.5

                Condividi il post!