Sì, sembra esserci una confusione tremenda tra i vari modelli di aspirabriciole sfornati da Black & Decker; nemmeno loro riescono a tenere traccia dei prodotti che sfornano, ci metto la mano sul fuoco.

A causa di questa confusione risulta difficile anche per noi recensire i vari modelli, perché non sappiamo se ne valga la pena provarli (nostra impressione è che le differenze siano sempre minimali).

Ma ci avete scritto chiedendo una recensione di un altro Black & Decker, dato che il NV2420N-QW recensito un po’ di tempo fa non è più presente su Amazon (nel senso che al momento è venduto da un venditore di terze parti, non da Amazon direttamente). Quindi eccoci qui con questo ennesimo Dustbuster (che figura tra le scelte di Amazon per gli aspirabriciole): supererà i nostri test?



Composizione


Non aspettatevi rivoluzioni, perché questo aspirabriciole è una copia esatta di tutti gli altri aspirabriciole in commercio: potremmo copiare e incollare la descrizione di qualsiasi altro competitor, e non vedreste la differenza. Leggero (0.5kg), piccolo, contenitore trasparente (così da monitorarne lo stato) e impugnatura ergonomica.

Unica pecca? Lo scarico dell’aria è posto in una posizione molto scomoda: quando stiamo aspirando qualcosa c’è la possibilità che l’aria che fuoriesce disperda il resto della polvere/briciole.

Bello il colore, una specie di porpora/magenta, nonostante agli utilizzatori più virili potrebbe sembrare un po’… femminile. Infine, la possibilità di poterlo ‘appendere’ al muro lo rende davvero chic.


Accessori


Nella confezione non è presente un caz- cioè, la dotazione accessori è praticamente nulla. Solo una base di ricarica (comunque gradita!) accompagna il prodotto e i vari manuali. Considerando il prezzo… ci sta (leggetelo alla Alessandro Borghese!).


Aspirazione


Anche qui non aspettatevi sorprese: polvere e piccole briciole non sono un problema… con i detriti un po’ più grossi arranca (anche se ho letto una recensione in cui si diceva che poteva aspirare la pasta!).

Liquidi no (naturalmente usate un po’ di buon senso – per qualche goccia non fa nulla -), cenere no (ci sono prodotti appositi). I peli di animale anche non sono un problema, sebbene vi costringeranno a pulire i filtri più volte di quanto vorreste.


Potenza e autonomia


Questo NVB115W-QW è più potente del Black & Decker recensito in passato. Il che non è dire granché, visto che fummo molto delusi dalla sua potenza. In questo caso… è accettabile. Il prodotto è quello che è, il costo è quello che è… avere di più è davvero difficile.

Oh, che sbadata! Ho casualmente versato i cereali sul piano cucina, ora mi toccherà proprio usare il mio aspirabriciole nuovo!

Vorrei aver avuto di più invece in termini di autonomia, che non raggiunge nemmeno i 10 minuti (a fronte di un tempo di ricarica di ore e ore). Se siete dei tipi precisi nelle pulizie, e vi concentrate su un’area per parecchio tempo… vi ritroverete col prodotto scarico prima di accorgervene. Avrei accettato anche un peso maggiore per avere 10 minuti in più.


Riflessioni finali


Il prezzo di questo Black & Decker Dustbuster è di circa 30€. Troppo? Troppo poco? Per quello che abbiamo aspirato… Ci sta (le citazioni di Borghese abbondano oggi!). La sua utilità è limitata, come d’altronde quasi tutti gli altri aspirabriciole, e soffre di un’autonomia pessima. La potenza tuttavia è soddisfacente, e questo fattore lo rende un buon acquisto… per chi ne troverà l’utilità.

(Come sempre, si tratta di esigenze personali!)



PRO

    • Decentemente potente
      • Decentemente potente
      CONTRO

        • Qualche difettuccio di fabbrica
          • Autonomia scarsa

          Voto Finale

          6.5

          Condividi questo post!